Rebranding: Claudio Stoduto

Cambiando completamente la mia vita ed iniziando una fase molto stimolante, ho deciso di tirare i remi in barca su Internet.

Ad inizio gennaio mi capitò fra le mani la classica scelta di vita. La colsi al volo dopo un anno, il 2020, molto particolare, lungo ed a modo suo straziante. Salì su questo carro e per ora non me ne sono pentito, anzi.

Da quel momento in poi ho iniziato a ripulire sempre di più la mia identità sulla Rete. Ne iniziammo a parlare già durante lo scorso novembre con un primo approccio che a molti di voi era piaciuto. Piano piano ho perfezionato sempre di più questo lungo processo di cancellazione fino ad arrivare ad un ulteriore step per me fondamentale. Ho completamente sperato la vita privata da quella del Web.

Vi spiego meglio. Da qualche giorno ho finalmente trovato la giusta fotografia da inserire al posto del mio faccione qui sul sito. Andando nella homepage troverete infatti un bellissimo avatar molto indie. Lo ritrovate poi su Telegram nel canale Il Rompiscatole e su Twitter. Nel Web voglio essere quel personaggio ma senza i filtri che spesso questi si creano. Rimarrò sempre trasparente e con le mie idee ma comunque un personaggio. La vita “reale” è un’altra e nello specifico non sarà questa. Instagram e Facebook (per quel poco che viene usato ormai) la faranno da padrone e solo in quel contesto, con tanto di lucchetti e zone private, condividerò la mia vita. Solo lì.

Su questo sito Web troverete sempre maggiori articoli. Mi sta piacendo molto ritornare a raccontare quelle che sono le mie esperienze e le mie idee. Ci ho preso gusto e mano a mano che mi vengono delle idee prendo e scrivo, come una sorta di terapia. Lo posso fare senza catene, vincoli o altro. La piattaforma è mia in tutto e per tutto e non ha alcuna aspettativa e/o prospettiva di lavoro/guadagno/impegno. Voglio prendere esempio da Retire in Progess che ho di recente scoperto e che mi ha affascinato sin da subito. Questo sito diventerà, come giusto che sia a mio avviso, un contenitore di podcast, articoli, esperienze, guide e modo di vedere il mondo dal mio punto di vista. Insomma sta subendo l’ennesima variazione e l’ennesimo cambiamento. Quanto è bello avere un sistema dinamico come questo? Non ho perso nulla, ho riadattato i contenuti e spostato giusto qualche menù.

Il “lavoro” è un altro nella vita e con i miei tempi alla fine l’ho capito.

Ricordate sempre #DOMORE & #VIVALAVIDA.


Perché non ci sono i commenti? Semplice, se vuoi scrivermi qualcosa in merito a questo articolo contattami su Telegram o Twitter.


Iscriviti alla mia newsletter settimanale gratuita, serve solo la tua email

by Claudio Stoduto