Ho comprato un jeans 48

In un anno ho levato due taglie dai pantaloni senza nemmeno rendermene conto.

Non ho mai guardato all’aspetto estetico di Claudio. Ho fatto tanti sport fino a 1718 anni salvo poi fermarmi e mettere su una discreta panza ed un fisico a forma di pera. Niente tartaruga. Niente resistenza fisica. Niente di niente. Scelta? Si, indiretta e condizionata ma comunque una scelta.

Sono arrivato a comprare, delle volte, 56 come taglia di jeans. Vero che cambia da modello a modello, però la solita rimane quella. Lo scorso anno, giusto di questo periodo, ho iniziato semplicemente a muovermi e non stare sempre con il culo appoggiato alla sedia o in casa ad arrabbiarmi. Non me ne sono nemmeno reso conto ma tutti vedevano dei cambiamenti. Io mi guardavo allo specchio, dicevo ok ma non vedevo sostanzialmente nulla di che, anzi. Ero sempre lo stesso Claudio con la sola differenza che riuscivo a correre 15 chilometri a settimana almeno o fare una tratta di 50 chilometri in bici senza essere stanco, anzi.

Ieri pomeriggio mi sono fatto accompagnare dalla mia personalissima personal shopper ed ho finalmente realizzato il tutto. Prendo un paio di jeans classici per il periodo e vado sulla misura classica che avevo ormai in mente da Natale 2020: la 50. Ok qualche chilo lo avevo perso, ma non ero mai sceso sotto quel numero. Non ne soffrivo sia chiaro, solamente non mi ricordo bene quando è stata l’ultima volta che ho visto un pantalone al di sotto di quel 5 iniziale. Misuro e mi sta largo. Ci guardiamo e dico che forse se provassi la 48 sarei più contento. Prendo, misuro e stanno da dio. Mi guardo allo specchio e di colpo arriva tutto come un fiume in piena. Realizzo, sono contento ed ho il sorriso in faccia tanto che avrei comprato l’intero negozio. Poi metabolizzo bene e riguardo gli ultimi ordini online: tutte le taglie sono calate almeno di una passando da una XL ad una L così come per i jeans divenuti sempre più stretti rispetto a prima.

Non ho mai cercato la forma fisica perfetta. Non ho mai voluto perdere peso in realtà e la bilancia non mente. Volevo solo tornare a muovervi ad essere me stesso in tutto e per tutto ed avere una vita sana ed equilibrata. Non ho seguito alcuna dieta. Ho mangiato delle volte anche tanto, ma penso che il mio corpo abbia finalmente preso a bruciare più di prima.

Come sempre, sono sbocciato tardi. Ah e la bilancia non scende sotto i 9394 chili eh 😊

Ricordate sempre #DOMORE & #VIVALAVIDA.


Perché non ci sono i commenti? Semplice, se vuoi scrivermi qualcosa in merito a questo articolo contattami su Telegram o Twitter.


Iscriviti alla mia newsletter settimanale gratuita, serve solo la tua email

by Claudio Stoduto