Io comprerei un iPad da 15 pollici

Io un iPad Pro da 15 pollici lo comprerei senza alcun ripensamento. Vi spiego il perché.

È da un po’ di tempo che rifletto seriamente sulla possibilità di vedere un iPad con una diagonale più grande rispetto al mio 12,9”. Ci penso e ci penso perché oggi come oggi, con i giusti accessori, può diventare lo strumento perfetto per moltissime persone. Ma non solo, sono dell’idea che si tratterebbe di quel prodotto completo a 360 gradi per determinati utilizzi.

Qualche anno fa Samsung provò a realizzare un tablet di questo formato. In realtà la diagonale era in quel caso da 18,4” ma grazie al formato in 16:9, l’ingombro era sviluppato più in orizzontale a differenza degli iPad di Apple. Il Galaxy View 18,4 non ebbe molto successo, ma entrò in una nicchia particolare che a modo suo lo tenne in considerazione.

Da quel momento in poi il mercato ha visto sempre più crescere le diagonali dei display degli smartphone mentre i tablet si sono letteralmente fermati. Dopo l’ingresso dei 12,9” con gli iPad Pro ed il conseguente seguito da parte dei produttori di tablet Android, non si è più provato a sondare il terreno con altri formati. La colpa è degli smartphone che sono cresciuti sempre di più di generazione in generazione.

Perché un iPad Pro 15 avrebbe senso?

iPadOS, per quanto ancora limitato, ha raggiunto oggi una maturità generale che fa invidia a tutta la concorrenza. Grazie ad App Store ed alle funzionalità da browser, come detto più e più volte, è lo strumento tanto perfetto quanto con zero manutenzione per moltissime persone. Io stesso ho regalato due iPad a Natale (a mio papà e mio fratello )dopo anni in cui usavano tablet Android. Il risultato? Mai stati più felici e mai stato più felice io di non dover intervenire continuamente a causa di problemi che si creavano. Ma non lo dico con ribrezzo nei confronti di Android, quanto con i dati alla mano. L’iPad è uno strumento tanto semplice quanto potenzialmente potente. Ci puoi prendere appunti per l’università o vedere film e video fino a produrre video in 4K. Io gestisco questo intero sito da un iPad 😊.

Ok il 12,9” è già grande ed ogni tanto sento l’esigenza di avere con me un prodotto più compatto e facile da trasportare. Poi guardo il listino, guardo di nuovo il mio iPad ed infine guardo le mie mani e mi dico che sarebbe un passo indietro troppo grosso. Di contro invece aumentare la dimensione mi renderebbe tutto più comodo anche se ad Apple dovrei chiedere un redesign della UI. C’è già troppo spazio inutilizzato a mio avviso sul mio modello, figuriamoci su uno ancora più grande. Certo perderei la compattezza, però si tratterebbe del classico prodotto da tenere fermo e fisso sulla scrivania. Verrebbe meno, anzi quasi del tutto sarebbe cancellata, la funzionalità tablet. Certo, si potrebbe utilizzare come già oggi per il 12,9”, ma potreste fare non poca fatica.

Perché un iPad Pro 15 non avrebbe senso?

Il prezzo. Quando parliamo di Apple sappiamo sempre che è un tasto dolente. Già i listini dei 12,9” sono alti, pensate ad un ipotetico 15”. Certo andrebbe ancora di più in concorrenza con i MacBook Air e Pro oggi in commercio, ma lo scoglio iniziale economico potrebbe essere decisamente importante. Giustamente però se lo vuoi, lo paghi. È Apple e si sa.

La nicchia. Il discorso legato al prezzo tira dentro conseguentemente una potenziale fetta di utenti molto risicata. Ok che non tutti siamo LeBron James o Gianni Morandi con della mani enormi, però qui parliamo veramente di poche, pochissime persone. Un prodotto che potenzialmente potrebbe poi non essere scalabile e dedicato ad una sola linea, i Pro.

Il sistema operativo. Se Apple sbloccasse, cosa che a questo punto secondo me non farà, i collegamenti verso i monitor esterni su iPadOS come su macOS, avremmo risolto tutti questi problemi. Nessun nuovo iPad gigante, per me.

From MacStories.net

Io cosa farei?

Io lo comprerei. Ma come postazione fissa. Da trasportare potrebbe essere veramente e tanto impegnativo. Voglio maggiore flessibilità e semplicità. Certo avrei mille limiti ed oggi come oggi sarei limitato. Un notebook o un pc fisso collegato ad un monitor esterno sarebbero decisamente più comodi. Però mai dire mai, chi lo sa Apple cosa ci propone domani a livello di OS? Certo è che vorrei almeno una seconda porta USB-C, non per necessità quanto invece per eventuale emergenza.

Se però Apple sbloccasse iPadOS allora la situazione cambierebbe. Non vedo perché non usare il mio iPad collegato ad un monitor esterno, qualora mi serva.

La palla sta ad Apple insomma.


Perché non ci sono i commenti? Semplice, se vuoi scrivermi qualcosa in merito a questo articolo contattami su Telegram o Twitter.


Iscriviti alla mia newsletter settimanale gratuita, serve solo la tua email

by Claudio Stoduto