Perché ha senso un iPhone Dual SIM

Uso il mio iPhone XR con due SIM da mesi e non mi sono mai trovato così bene.

Da quando il mio operatore, TIM nello specifico, ha introdotto la possibilità di avere le eSIM in Italia non ho perso tempo ed ho convogliato le due schede in uso sull’iPhone XR, che tutt’oggi utilizzo come cellulare personale e principale.

Prima giravo sempre con due smartphone in tasca. Uno che avevo reso orientato al lavoro ed uno ovviamente al mondo personale. Per quanto questi due mondi si siano iniziati a fondere con il passare degli anni, sono sempre rimato convinto dell’idea che compartimentare e dividere le due vite sia la soluzione migliore. In più dovevo ricaricare due telefoni oltre che usare due auricolari nel caso non fossero due iPhone (ergo niente AirPods).

A distanza di mesi posso confermare come iOS, nella sua semplicità e nella sua non completezza, per me funziona meglio di Android in questo ambito. Ci tengo a sottolineare l’inciso che ho inserito e che solo gli utenti del robottino verde potranno comprendere. Su iOS avremo:

  • Niente personalizzazione delle suonerie;
  • Niente personalizzazione delle notifiche;
  • Niente gestione avanzata del traffico dati;
  • Niente Switch automatico.

Insomma non dimentichiamoci di che sistema operativo stiamo parlando eh. Ad ogni modo, posso dirvi che non mi manca nulla? Se mi squilla il telefono mi squilla l’Apple Watch. WhatsApp ho beatamente risolto con la versione Business in combinazione con la veste tradizionale “personale”. Per i dati sinceramente uso solo e sempre TIM avendo una maggiore copertura e sfrutto invece Very Mobile come backup generale qualora WindTre funzioni meglio in quelle rare zone del nord Italia. Ho una rubrica unica ma grazie ad iOS posso impostare quali contatti chiamare solo e sempre con la scheda Lavoro e quali invece solo e sempre con la Personale. Idem per gli SMS. Devo fare una chiamata ad un numero? Nel dealer seleziono al volo quale scheda utilizzare, stop.

L’unica nota “fastidiosa” è legata alla reperibilità. Non essendo le reti italiane in linea con quelle americane, se vi chiamano mentre siete al telefono sulla seconda SIM non risulterete in linea, non vi arriverà la chiamata in entrata e non potrete rispondere. La seconda scheda in pratica andrà come a spegnersi non avendo ricezione. Terminata la chiamata torna tutto quanto normale con entrambi i campi pienamente in funzione. Stop.

Per il resto devo aggiungere che come tutte le volte, Apple quando fa le cose le fa nella maniera migliore possibile. Parlo per il mio utilizzo sia chiaro, non per quello di terzi e/o altri.


Perché non ci sono i commenti? Semplice, se vuoi scrivermi qualcosa in merito a questo articolo contattami su Telegram o Twitter.


Iscriviti alla mia newsletter settimanale gratuita, serve solo la tua email

by Claudio Stoduto